Immergiti nella nostra

ARIA DI FATTORIA

la cascina

la cascina

La fattoria, immersa nel verde, appare come la classica cascina piemontese della "bassa", circondata da campi coltivati e protetta dai recinti abitati dagli animali degli allevamenti.

Nel giardino interno, angoli fioriti in primavera, freschi e rilassanti spazi per l'estate, caldi colori per l'autunno e pini innevati d'inverno.

La Fattoria delle Rose si trova a Salussola, località del basso biellese a vocazione prevalentemente agricola, ben vicina e raggiungibile dagli svincoli autostradali di Santhià e Carisio.

le sale

le sale

Tutti gli ambienti della cascina sono stati recuperati per creare spazi adatti accoglienti e flessibili. Grandi sale come l’ampia veranda o ambienti raccolti come la tavernetta possono accogliere grandi e piccole compagnie e, quando il tempo è buono, si può mangiare sotto la ‘trava’, la tettoia sotto cui si ricoveravano le macchine agricole.

spazi verdi

spazi verdi

Intorno alla cascina si estendono prati e campi coltivati cui, all’orizzonte, fa da cornice il profilo delle Alpi. È un luogo ideale per passeggiare conversando del più e del meno, lasciando libera la mente. I più piccoli possono giocare sui prati o divertirsi con lo scivolo e l’altalena.

E che dire poi delle sfide a calcetto e a ping pong per i più grandi?

nell'orto

nell'orto

Partendo da un terreno non inquinato da pesticidi, abbiamo impostato in modo biologico la coltivazione degli ortaggi, e questo ci permette di portare in tavola prodotti sani e freschi durante tutto l'anno. Con la frutta raccolta prepariamo marmellate e confetture: dalle più classiche, fragole, pesche alle più strane (es. melanzane e zenzero).

E con le verdure si ripongono nei barattoli i sapori e i colori
dell'estate, come i peperoni in agrodolce, la giardiniera,
la salsa di pomodoro ...

animali in libertà

animali in libertà

Ad accogliervi il vociante gruppo delle oche bianche
e delle simpatiche caprette che hanno accesso ai prati circostanti, dai quali rientrano solo a sera.
Nell'acqua del piccolo laghetto si rinfrescano le anatre. Nei pollai, sotto ai frutteti, razzolano le ovaiole che forniscono le uova per le frittate, i vari sformati e i dolci.